Zero waste : negozio di prodotti ecoresponsabili e riutilizzabili

(8h30-18h30 da lunedì a venerdì)
  1. Home
  2. Negozio Zero Déchet
  3. Bambino
  4. Salvietta lavabile

Salvietta lavabile

Scegliere salviettine lavabili per il lavaggio del tuo bambino è per proteggere la sua pelle e la sua salute, ma anche per fare un gesto per il pianeta. Offriamo prodotti sani e adatti sia ai neonati che ai bambini più grandi.

Il ritorno alle salviette

Lo sapevi che le prime salviette per il grande pubblico sono state create in Giappone nel 1989? Esistevano già da qualche anno, ma erano riservate solo ai professionisti (ristoranti, aerei...). Non erano destinati ai bambini, ma piuttosto alla pulizia delle mani dopo aver mangiato o di varie superfici (ospedali, automobili...).

Poi, le salviette sono diventate rapidamente inevitabili. Già nel 1995, finirono addirittura per detronizzare il cotone per pulire il seggiolino del bambino. Fino ad allora, era consuetudine utilizzare pezzi di stoffa lavabile, prima di ricorrere a pezzi di cotone usa e getta. Tuttavia, la salvietta si è rivelata più attraente per la sua praticità. Già imbevuta di detergente, può essere trasportata ovunque. Si pulisce facilmente e in un solo gesto, scompare dalla vista per essere gettata nella spazzatura.

Ma la pulizia mostra anche i suoi limiti. Infatti, è stato progettato con materiali poco riciclabili, come il rayon, il polipropilene, il poliestere... Molte salviette finiscono poi in natura e sono un'ovvia fonte di inquinamento. Ma questo non è l'unico problema di queste salviette per bambini. Infatti, dopo diversi studi, condotti in particolare da varie associazioni di consumatori, sembrerebbe che i prodotti dannosi vengano utilizzati anche per profumare o per inzuppare le salviette, comprese quelle destinate ai bambini.

Tuttavia, i genitori li usano ancora sui seggiolini, sui volti e sulle mani dei bambini. Quando la notizia è arrivata, alcuni genitori hanno deciso di abbandonare le salviette usa e getta e di tornare ai vecchi metodi: le salviette lavabili. Sono meno dispendiose e, soprattutto, più sane, e sono sicuri per i bambini, sia che vengano usate sul corpo che sul viso. Con linimento, acqua o acque floreali, permettono di pulire il seggiolino, il viso e le mani del bambino senza alcun rischio. Molto più sane, sono anche più ecologiche e preservano il pianeta, così come la salute del bambino.

A cosa servono le salviettine lavabili per bambini?

Le salviettine lavabili per bambini sono disponibili in diverse forme e vengono utilizzate in due modi diversi:

  • Per pulire il sederino del vostro bambino durante il cambio del pannolino, è sufficiente passare la salvietta con il linimento e mettergli un pannolino nuovo. Delicate e prive di sostanze chimiche, le salviettine per neonati sono ideali per rispettare la fragile pelle della zona del pannolino. Il linimento è il prodotto più adatto e meno irritante per la pulizia dei glutei dei bambini e per proteggerli da eruzioni cutanee da pannolino.
  • Per pulire le mani e il viso dei bambini. Spruzzare acqua floreale su una salvietta lavabile e lavare il viso del bambino dopo aver mangiato, al mattino al risveglio. Sane, non lasciano residui tossici sulla pelle. Lieve, non danneggiano la fragile pelle dei bambini. È possibile utilizzare anche acqua o linimento. Le salviettine lavabili sono molto utili anche per la pulizia delle mani dei bambini per prevenire la trasmissione di germi o la sindrome dell'afta epizootica.

Caratteristiche delle salviettine lavabili per bambini

Le salviettine lavabili per bambini, rotonde, ovali, rettangolari, quadrate, sono disponibili in diverse forme. Allo stesso modo, i colori o i modelli sono casuali da un modello all'altro.

Generalmente, le salviette sono vendute in lotti in modo da poter essere ruotate tra salviette pulite e panni sporchi, permettendo ai genitori di avere sempre qualche salvietta pulita a portata di mano mentre lavano quelle sporche.

In termini di materiali, le salviette lavabili che offriamo sono generalmente in cotone biologico, certificato Oeko-Tex. In questo modo, sono ancora più rispettose della pelle del vostro bambino, garantendo un tessuto ecologico, senza prodotti chimici. Siamo anche desiderosi di offrirvi prodotti realizzati in Francia, al fine di sostenere l'economia locale e il know-how degli artigiani locali.

Con due lati, le salviette lavabili consentono di rimuovere lo sporco da un lato e di pulire dall'altro.

Perché scegliere salviettine lavabili per bambini?

Oltre ad essere più rispettose dell'ambiente, le salviette lavabili sono anche più sane. In effetti, le salviettine commerciali monouso pre-imbevute contengono spesso prodotti irritanti come il fenossietanolo (un conservante chimico). La maggior parte contiene anche profumo, che può causare irritazione e allergie alle parti intime di alcuni bambini. D'altra parte, queste salviette hanno un costo significativo, che può facilmente raggiungere gli 80 euro all'anno.

Allo stesso tempo, i cotoni monouso, progettati specificamente per il cambio o il lavaggio dei neonati, sono prodotti in modo non ecologico. La fibra viene sbiancata dall'azione di prodotti chimici, che sono tossici sia per il corpo che per la natura. Proprio come le salviettine monouso, questi cotoni sono un prodotto di scarto a sé stante e intasano i bidoni della spazzatura.

Le salviette lavabili sono un'alternativa più sana e più rispettosa dell'ambiente. Che optiate per una soluzione a zero rifiuti o meno, questi detersivi per neonati sono sani e delicati per i glutei e il viso del bambino.

Come usare le salviettine lavabili con il vostro bambino?

È il momento di cambiare il pannolino al bambino. La sua pelle è sana e non ha arrossamenti. Afferrare una salvietta pulita e lavabile dopo aver tolto il pannolino. Versare un po' d'acqua e pulire il sedere del bambino. Piegare la salvietta e ripetere il processo per finire di pulire la sede del pannolino. Devi solo chiudere di nuovo il pannolino pulito!

La pelle del vostro bambino è sensibile e si arrossa abbastanza rapidamente. È possibile utilizzare acqua minerale per pulire il sedere del bambino. Per maggiore comodità, versatene un po' in un flacone spray. Questo sarà molto più comodo per inzuppare la salvietta lavabile. È inoltre possibile utilizzare acque floreali come l'acqua di camomilla per i suoi effetti calmanti.

Il sedere del vostro bambino è irritato e ha un eritema dovuto all'acidità delle feci. Toglietegli il pannolino e immergete la salvietta lavabile nel linimento. Questo permetterà di pulire correttamente il sedere del vostro bambino, depositando una pellicola lipidica protettiva sulla sua pelle. Chiudete di nuovo il pannolino e in pochi giorni tutto dovrebbe essere a posto.

Dopo un pasto o un'attività, potete anche usare le salviettine lavabili per pulire la bocca o le mani del vostro bambino. Semplicemente inzuppati d'acqua, rimuovono efficacemente lo sporco dalla pelle del bambino.

Come si lavano?

Evitate di mettere le salviette sporche direttamente con i panni sporchi. Potrebbero lasciare piccole e poco attraenti macchie sul tuo bel vestito o sulla camicia di papà... Piccolo consiglio: dopo l'uso, tieni una bacinella vicino al fasciatoio del tuo bambino. Mettici un po' d'acqua e sapone di Marsiglia. È quindi possibile pre-immergere le salviette usate prima di metterle in lavatrice con il resto del bucato. In questo modo non rischiano di sporcarti il bucato.

Alcune salviette lavabili possono lasciare macchie ostinate. Che si tratti di sgabelli particolarmente colorati o di avanzi di cibo dopo il lavaggio del bambino (carota, mirtillo, ecc.), è perfettamente possibile rimuoverli. Infatti, circa una volta al mese, immergere le salviette lavabili in una bacinella di acqua calda e aggiungere da 2 a 3 cucchiai di percarbonato di sodio. Mettete a bagno per almeno 2 ore, o anche durante la notte, e poi lavate le salviette in lavatrice. Ne usciranno come nuove! Il percarbonato di sodio è un potente detergente e smacchiatore raccomandato nell'essenziale dei prodotti per la casa a rifiuti zero.

Se si usa spesso il linimento, la fibra delle salviette lavabili può finire intasata, in quanto è un prodotto molto grasso, ideale per i glutei dei bambini, ma un po' meno per il bucato. È possibile utilizzare lo stesso sistema utilizzato per le macchie, cioè utilizzare un prelavaggio al percarbonato di sodio una volta al mese. Lavare le salviette lavabili a 60°C per rimuovere i depositi di grasso dalle fibre.

Cosa fare con le salviette quando il bambino cresce?

Il tuo bambino ha finito i pannolini? Non buttate via le salviette lavabili! Anche se hanno una durata di vita di qualche anno, possono essere ancora utilizzabili. Potete comunque usarli per pulire il viso di vostro figlio. Questa volta potrebbe anche imparare a farlo da solo. Un po' di latte o acqua e sapone, e via! Il bambino cresce e diventa indipendente allo stesso tempo. Poiché ai bambini piace imitare i loro genitori, insegnate loro i primi gesti a zero rifiuti in bagno fin da piccoli.

Prodotti sostenibili ed
eco-responsabile
Soddisfatti o rimborsati
Consegna gratuita a partire
da 69 €
Restituzioni facili e gratuite
Imballaggio riciclabile
e compostabile
Sito e pagamento
sicuro