Zero waste : negozio di prodotti ecoresponsabili e riutilizzabili

(8h30-18h30 da lunedì a venerdì)
  1. Home
  2. Negozio Zero Déchet
  3. Bellezza/Igiene
  4. Cotton fioc e Oriculi

Cotton fioc e Oriculi

Dal 1° gennaio 2020, in Italia è vietata la vendita di cotton fioc in plastica. Obiettivo: ridurre gradualmente l'uso della plastica monouso, responsabile di un enorme inquinamento degli oceani. A quali alternative ecologiche dovremmo rivolgerci? Cos'è un oriculi riutilizzabile? Facciamo il punto sulle possibilità a vostra disposizione per prendervi cura delle vostre orecchie senza inquinare.

Lire la suite

La fine dei bostoncini di cotone di plastica

Nel 2017, l'Italia ha votato per vietare alcuni prodotti in plastica monouso nel quadro della legge sulla biodiversità. È il caso, in particolare, dei bastoncini di cotone con stelo in plastica, che dal 1° gennaio 2020 non sono più autorizzati alla vendita. In questione: l'inquinamento generato da questi piccoli tamponi di cotone, che si trovano sulle spiagge e finiscono nello stomaco di uccelli e mammiferi marini, provocando perforazioni e occlusioni, o si disintegrano in microparticelle di plastica prima di essere ingeriti dalla fauna marina.

Ogni anno nel solo Mar Mediterraneo si trovano 11.200 tonnellate di bastoncini di cotone, e questi bastoncini di plastica e cotone sono tra i 10 tipi di rifiuti più comuni che si trovano sulla costa, accanto a mozziconi di sigaretta, bottiglie di plastica, pannolini e assorbenti igienici, sacchetti, imballaggi e lattine, e cannucce di plastica, tazze e altre stoviglie di plastica.

I cotton fioc non sono gli unici oggetti di plastica monouso alla vista delle autorità pubbliche. Anche i piatti e i bicchieri di plastica sono stati vietati a partire dal 1° gennaio 2020, e altri prodotti seguiranno: cannucce, posate, steli di palloncini gonfiabili, coperchi e coppe per gelato, così come le scatole di polistirolo saranno vietati nel 2021. Nel 2022, sarà il turno delle bustine di plastica.

Ora che i bastoncini di cotone di plastica sono vietati, quali sono le alternative per mantenere pulite le orecchie senza danneggiare l'ambiente?

Cotton fioc compostabili in bambù, carta o cartone

Per chi vuole mantenere le proprie abitudini, i cotton fioc di bambù sono una buona alternativa. Hanno esattamente la stessa forma dei cotton fioc di plastica, con la sola differenza che il fusto non è di plastica, ma di bambù, una pianta ecologica, in quanto non necessita di fertilizzanti o pesticidi. Inoltre, la sua coltivazione richiede poca acqua. Ce ne sono anche alcuni con un gambo di carta o di cartone.

Vantaggio: sono compostabili e possono quindi avere una seconda vita venendo a nutrire la terra e le piante. Proprio come i bastoncini di cotone in plastica, possono avere molti altri usi oltre alla pulizia delle orecchie: potete usarli per pulire l'ombelico del bambino, cancellare una traccia di vernice immergendo il bastoncino di cotone in un piccolo solvente, applicare un antisettico su una piccola bua, o ritoccare il trucco degli occhi, per esempio.

Gli oriculi riutilizzabili

L'oriculi riutilizzabile si ispira ai plettri giapponesi, chiamati "mimikaki", il cui uso si è sviluppato in Giappone a partire dal XIX secolo.

Si presenta sotto forma di un piccolo stelo, di solito di bambù, ma a volte di bioplastica, lungo una decina di centimetri. Ad un'estremità c'è una piccola perlina colorata, la cui unica funzione è quella di aiutare a distinguere il suo orecchio da quello degli altri membri della famiglia. L'altra estremità è curvata per aiutare a rimuovere il cerume in eccesso.

Il prelievo dell'orecchio costa in media 5 euro e può essere riutilizzato a vita.

Come si usano gli oriculi?

L'oriculi riutilizzabile dovrebbe essere usato come un convenzionale tampone di cotone: solo all'ingresso del canale uditivo, per rimuovere il cerume visibile. Non dovrebbe mai essere inserito all'interno del canale uditivo, per due motivi: in primo luogo, si rischia di irritare questa parte molto sensibile; in secondo luogo, si spinge il cerume all'indietro nel canale uditivo, che alla fine causerà la formazione di un tappo.

Per pulire le orecchie con un oriculi , afferrarlo al centro (non tenendo la perlina), come una penna, e raschiare delicatamente il bordo del canale uditivo. Se si desidera pulire il padiglione auricolare (la parte esterna dell'orecchio), avvolgere un panno pulito e umido intorno al dito e strofinare delicatamente. Utilizzare l'oriculi solo una o due volte alla settimana.

Come si pulisce e si conserva un oriculi?

L'oriculi viene semplicemente messo sotto l'acqua con un po' di sapone dopo l'uso. Asciugarlo e conservarlo al riparo dall'umidità. Questo è tutto!

L'oriculi può essere usato per i bambini?

Assolutamente! Ma attenzione: solo un adulto dovrebbe maneggiare l'oriculi. Fate sedere il bambino in silenzio e fate una piccola sosta con la mano che non tiene l'oriculi per assicurarvi che anche se il bambino si muova e che l'oriculi non entri nel canale uditivo.

Cotton fioc riutilizzabili in cotone

Questi cotton fioc di cotone sono simili ai cotton fioc monouso in plastica, tranne per il fatto che le estremità non sono in cotone, ma per lo più in morbido silicone medico e sono destinati alla pulizia delle orecchie. Anche il bastoncino è realizzato in plastica di alta qualità. Sono lavabili con acqua e riutilizzabili centinaia e centinaia di volte. Sono altrettanto efficaci e meno pericolosi dei tradizionali cotton fioc in quanto non c'è il rischio, ad esempio, che i filamenti di cotone si stacchino dalle estremità e rimangano all'ingresso o addirittura all'interno del canale uditivo. Le estremità sono spesso granulari per facilitare la rimozione del cerume in eccesso.

La manutenzione è semplice: acqua e sapone sono tutto ciò che serve. L'uso, come sempre, deve essere fatto con cura, rimanendo all'ingresso del canale uditivo. Il cotton fioc non dovrebbe mai essere inserito all'interno del canale uditivo, poiché ciò potrebbe causare la ricrescita del cerume e formare un tappo. Poiché il cotton fioc è morbido, può anche essere usato, a differenza del oriculi, per pulire l'orecchietta. Questi modelli vengono solitamente consegnati in piccole casse, ideali per lo stoccaggio e il trasporto.

Esistono anche varianti per il trucco degli occhi: le estremità non sono granulose ma lisce e, se si mette un po' di struccante per una migliore efficacia, possono rimuovere le tracce di trucco, come ad esempio una linea di eyeliner che ha deviato leggermente o un mascara che ha traboccato, per esempio.

Cotton fioc metallici riutilizzabili

Ci sono anche cotton fioc ecologici in metallo, di solito in acciaio inossidabile. Non fatevi prendere dal panico, non sono affilati e sono progettati per non ferire l'orecchio. Possono avere un'estremità curva come un oriculi, o avere la forma di un'ansa o di una spatola per raccogliere il cerume in eccesso. Possono essere riutilizzati per anni e sono molto facili da pulire.

Proprio come i detergenti per cerume, la loro forma rende consigliabile prendere precauzioni e non essere tentati di inserirli nel canale uditivo, a differenza dei tradizionali cotton fioc, che dovrebbero essere usati con la stessa cura.

Come si puliscono le orecchie?

Per sapere come pulire bene le orecchie senza essere troppo zelanti, è importante capire il ruolo del cerume. Questa secrezione naturale è prodotta dalla pelle del canale uditivo e, contrariamente a quanto si crede, non è sporca. Svolge anche un ruolo importante nella protezione delle nostre orecchie e dei timpani, depositandosi come una pellicola con proprietà antisettiche e lubrificanti. Le nostre orecchie sono in realtà autopulenti: il cerume trasporta le cellule morte e le impurità dal timpano all'esterno del canale uditivo.

La pulizia dell'orecchio dovrebbe quindi essere limitata, una o due volte alla settimana al massimo, all'orecchietta e all'ingresso del canale uditivo, per rimuovere solo il cerume visibile. Se si inserisce il cotton fioc monouso o riutilizzabile nel canale uditivo, il cerume sarà spinto indietro verso il timpano e causerà un blocco. Oltre ad essere sgradevoli, i tappi di cerume non sono facili da rimuovere e rappresentano il 15-20% delle consulenze otorinolaringoiatriche. Si consiglia di non pulire il canale uditivo oltre il mignolo. Una pulizia eccessiva può anche seccare e irritare il canale uditivo, rendendolo più suscettibile alle infezioni.

Utilizzando un cotton fioc riutilizzabile, come ad esempio un oriculi, potrete pulire le vostre orecchie come fareste con un tampone di plastica e cotone, senza correre rischi, poiché vi limiterete naturalmente all'ingresso del canale uditivo. Aiuterai anche a combattere l'inquinamento plastico causato da questi piccoli bastoncini che a volte viaggiano per centinaia di chilometri, dalla tazza del water in cui troppo spesso vengono sciacquati, alle coste e agli oceani dove impiegano anni a scomparire, trasformandosi in microparticelle di plastica.

Prodotti sostenibili ed
eco-responsabile
Soddisfatti o rimborsati
Consegna gratuita a partire
da 69 €
Restituzioni facili e gratuite
Imballaggio riciclabile
e compostabile
Sito e pagamento
sicuro