Zero waste : negozio di prodotti ecoresponsabili e riutilizzabili

(8h30-18h30 da lunedì a venerdì)
  1. Home
  2. Negozio Zero Déchet
  3. Casa
  4. Filtri

Filtri

I filtri per il tè e il caffè sono disponibili nella versione a zero rifiuti! Lavabili e riutilizzabili, permettono di preparare deliziose bevande calde senza riempire il cestino della spazzatura. Sono realizzati con tessuti ecologici come il lino, la canapa o il cotone organico e sono efficaci quanto i filtri di carta monouso.

Lire la suite

Cos'è un filtro a zero rifiuti?

Un filtro a zero rifiuti è un filtro per il tè o il caffè che non viene gettato via, ma viene riutilizzato decine di volte. I filtri a zero rifiuti sono realizzati in tessuto, come lino, canapa o cotone organico, e consentono il passaggio di liquidi trattenendo le particelle solide, come le foglie di tè o i fondi di caffè. A seconda del loro utilizzo, possono essere messi in una caffettiera, in una teiera o direttamente in una tazza nel caso del tè.

Quali sono i vantaggi dei filtri a zero rifiuti?

I filtri a zero rifiuti fanno parte di un approccio di protezione ambientale. Permettono di ridurre l'impatto ambientale sostituendo i filtri usa e getta, che vengono utilizzati solo per pochi minuti prima di essere gettati via.

A livello di comunità, i filtri riutilizzabili possono ridurre significativamente gli sprechi. Sostituendo i filtri di carta monouso con filtri riutilizzabili per tè e caffè si riducono anche, su base individuale, i rifiuti e quindi l'impatto ambientale.

Inoltre, ogni volta che si riutilizza un filtro a zero rifiuti, si tratta di un filtro di carta che non è stato gettato via, ma che non è stato prodotto, lavorato e consegnato in un punto vendita, quindi i filtri riutilizzabili hanno un'impronta di carbonio molto migliore. Ti fanno anche risparmiare: ogni filtro riutilizzato è un filtro che non hai comprato!

Infine, i filtri di carta hanno quasi sempre subito un trattamento chimico inquinante per ottenere il colore bianco per cui sono noti. I filtri a zero rifiuti, invece, non sono stati sottoposti alla fase di sbiancamento e sono quindi più sani per la vostra salute e per l'ambiente. Poiché non sono stati trattati, possono essere compostati in modo sicuro quando raggiungono la fine della loro vita.

Di cosa sono fatti i filtri a zero rifiuti?

I filtri riutilizzabili sono fatti di tessuto, spesso di lino, canapa o cotone organico. Il lino è usato frequentemente perché grazie alla sua rete fine permette una buona filtrazione dei solidi e un buon drenaggio dei liquidi. Inoltre, è una fibra ecologica al 100%, che non necessita di irrigazione, si accontenta dell'acqua piovana e la cui coltivazione non richiede l'uso intensivo di pesticidi o erbicidi. La canapa ha le stesse caratteristiche, e il cotone biologico è stato coltivato senza pesticidi o altri prodotti fitosanitari.

Come mantenere un filtro riutilizzabile?

I filtri a zero rifiuti sono molto facili da mantenere: vengono semplicemente capovolti e passati sott'acqua, poi si asciugano all'aria aperta. Di tanto in tanto, è possibile aggiungere un po 'di sapone o detersivo per lavare i piatti per pulirli a fondo. Alcuni filtri a zero rifiuti sono anche lavabili in lavatrice, di solito a 30 o 40°C al massimo. In tutti i casi, fare riferimento alle istruzioni del produttore.

Perché bere caffè filtrato?

Tra capsule, espressi, cialde, cialde, estrazione, caffettiere a pistone, ci sono molti modi per preparare e consumare il caffè. Ma non tutti sono uguali, che si tratti del gusto, della salute o dell'impatto ambientale.

Non sorprende che le capsule e i cialde non siano affatto adatti a uno stile di vita eco-responsabile. Per lo più in alluminio e plastica, sono estremamente difficili da riciclare e il 75% di essi finisce in discarica. Ogni anno vengono vendute in tutto il mondo 20 miliardi di capsule singole, che rappresentano una notevole fonte di inquinamento. Alcuni marchi si sono tuttavia impegnati a creare i propri canali di riciclaggio o a offrire cialde compostabili o riutilizzabili. Tuttavia, la soluzione non è ideale e i cialde non sono affatto economici.

Uno studio medico sui bevitori di caffè in Norvegia ha concluso che i bevitori di caffè filtro hanno un rischio minore di infarto. Il caffè filtrato contiene 30 volte meno grassi del caffè non filtrato e quindi non aumenta il colesterolo, che è la causa dei problemi cardiaci.

Gli amanti del caffè potranno trarre il massimo dai suoi aromi acquistando i chicchi di caffè da un torrefattore. Poi lo si macina in un macinino manuale o elettrico per facilitarne l'uso, e lo si filtra attraverso un filtro a zero rifiuti in una macchina da caffè di buona qualità. Vedrete che il vostro caffè non ha nulla da invidiare, in termini di aromi e caffeina, agli espressi stretti!

Perché preferire il tè sfuso?

Gli appassionati di tè lo sanno: il tè sfuso, che viene acquistato nei negozi specializzati, è infinitamente più saporito e più ricco di aroma rispetto alle cialde di tè vendute nei supermercati. Quest'ultimo è ottenuto dalle briciole delle grandi foglie ed è incomparabile dal punto di vista del gusto.

Grazie al tè sfuso, si ha anche una maggiore scelta di sapori e aromi. Inoltre, si evitano i filtri in nylon o PET offerti da alcune marche, che rilasciano miliardi di nano e micro particelle nell'acqua calda, non sono riciclati e inquinano l'ambiente.

I filtri riutilizzabili permettono all'acqua di circolare perfettamente, liberando così tutti gli aromi dalle foglie di tè. A differenza di molte bustine di tè, non si lasciano sfuggire i piccoli pezzi di foglie. Così potrete godervi la vostra tazza e bere fino all'ultima goccia senza essere disturbati dalle foglie di tè, che spesso si depositano sul fondo.

Zero rifiuti: come riutilizzare le foglie di tè preparate?

Avete adottato filtri per il tè a zero rifiuti? Per aiutarvi a completare il vostro approccio eco-responsabile, ecco alcuni consigli su come riutilizzare le foglie di tè preparate.

Prima di tutto, sappiate che il tè è un eccellente fertilizzante. Potete quindi concimarlo, o mettere le foglie di tè infuse alla base delle vostre piante e delle vostre verdure. Il tè fermentato respinge anche molti insetti e funghi. Le vostre piante saranno più belle, più forti e prive di parassiti.

Potete anche usare i filtri a zero rifiuti per posizionare le foglie di tè infuse alla base delle vostre piante in vaso quando andate via per il fine settimana: il filtro trattiene l'umidità, permettendovi di annaffiare più spesso le vostre piante.

Il tè è anche un potente deodorante naturale. Potete quindi mettere le foglie di tè preparate in piccoli contenitori, o in filtri riutilizzabili, e metterle in frigorifero, in un paio di scarpe, in un cassetto, in fondo alla pattumiera o accanto alla lettiera del gatto.

Le foglie di tè infuse possono essere usate anche per sgrassare i piatti e pulire finestre e specchi. Se avete mobili in legno, soprattutto legno verniciato, potete preparare il tè una seconda volta (con una quantità equivalente a due o tre bustine di tè commerciali) in un litro di acqua bollente. Quando la miscela è fredda, applicarla su un panno in microfibra e strofinare delicatamente i mobili. Testate sempre prima su una piccola superficie e asciugate bene il legno dopo il panno in microfibra imbevuto di tè. I vostri mobili saranno ben nutriti e lucenti.

Zero rifiuti: come usare i fondi di caffè?

Per i profondi amanti del caffè che hanno adottato un approccio zero rifiuti ed eco-responsabile, ci sono anche molti modi per utilizzare i fondi di caffè.

Per esempio, come il tè, i fondi di caffè sono un ottimo deodorante naturale, quindi potete riempirne una tazza e metterla in frigorifero, in un armadio o sul fondo del vostro cestino. Anche in questo caso, come il tè preparato, i fondi di caffè hanno un potere sgrassante: non esitate quindi a metterne un po' sul fondo di un piatto particolarmente grasso.

Può anche essere posto ai piedi delle piante per essere usato come fertilizzante, o semplicemente compostato. In entrambi i casi, assicurarsi che sia molto asciutto e non metterne troppo. Respinge lumache, lumache, formiche e afidi.

Infine, i fondi di caffè sono un vero e proprio alleato di bellezza: possono essere utilizzati come esfoliante delicato per l'esfoliazione, come balsamo per ammorbidire e riparare i capelli grazie ai suoi antiossidanti, come correttore o come maschera dall'aspetto sano. Può essere combinato con miele, yogurt, albume d'uovo o limone.

Prodotti sostenibili ed
eco-responsabile
Soddisfatti o rimborsati
Consegna gratuita a partire
da 69 €
Restituzioni facili e gratuite
Imballaggio riciclabile
e compostabile
Sito e pagamento
sicuro