Zero waste : negozio di prodotti ecoresponsabili e riutilizzabili

(8h30-18h30 da lunedì a venerdì)
  1. Home
  2. Negozio Zero Déchet
  3. Casa
  4. Paniere e cestino

Paniere e cestino

Per riordinare, organizzare e decorare, i panieri e i cestini sono molto pratici in una casa. Scoprite i nostri modelli con vari colori e forme.

Storia dei panieri e dei cestini

I panieri e i cestini fanno parte della famiglia delle cesteria. Quest'arte ancestrale risale a più di 10.000 anni fa. Infatti, i primi pezzi di cesterie sono stati scoperti in Egitto a Fayum. Poi altri sono stati trovati in Medio Oriente. Rari sono i pezzi estratti intatti. I primi panieri e cestini sono stati realizzati con materiali biodegradabili (bambù, fibre vegetali ...). Gli unici che gli archeologi hanno potuto trovare sono stati conservati in condizioni particolari (siccità, torbiere). Siamo sicuri della loro esistenza in questo periodo antico, perché i panieri e i cestini appaiono sulla ceramica. Il lavoro è stato meticoloso, tanto che gli esperti si chiedono ancora se all'epoca non ci fossero specialisti in impianti di tessitura.

La cesteria è durata a lungo durante l'Antichità e il Medioevo. Tuttavia, in tempi moderni, l'arte di fare cesti e cestini sta gradualmente scomparendo. I cestisti stanno diventando rari, soprattutto a causa dell'industrializzazione. Così, i vari pezzi di cestino che si trovano oggi sono fatti di fibre sintetiche. Esistono ancora fibre naturali (vimini, rattan, bambù, paglia, giunco...), ma sono meno comuni e raramente tessute a mano, in quanto le macchine vengono utilizzate per questo scopo.

Negli ultimi anni, la moda dei panieri e delle ceste sta tornando prepotentemente in auge. Mentre alcuni sono fatti di materiali sintetici, altri sono fatti di materiali vegetali. Rush, bambù, rattan e vimini fanno la parte del leone.

Riferimenti storici di panieri e cestini

Numerose menzioni sono state fatte nel corso dei secoli. Infatti, panieri e cestini appaiono in momenti chiave della storia. Ad esempio, Mosè è stato trovato in un cestino che fungeva da culla.

Durante la prima guerra mondiale, cesti in vimini usati per lo spostamento di artiglieria venivano trasportati sul dorso dei soldati o sui cavalli. 

Nei mercati, il cibo veniva acquistato in panieri di vimini duri. In seguito, sono state sostituite da borse della spesa. Poi i fornai portavano il pane in piccoli panieri di vimini prima di cuocerlo. I panieri si trovano anche nelle case private per conservare frutta e verdura o altri alimenti. In alcuni paesi, come ad esempio in Asia, i piccoli cestini di bambù vengono utilizzati anche per la cottura a vapore del cibo.

Al giorno d'oggi, cestini e panieri hanno ancora lo stesso uso. Sono utilizzati principalmente per riordinare, conservare e organizzare. Tuttavia, oltre all'aspetto pratico, hanno anche un lato estetico molto ricercato. La fibra naturale sta tornando di moda già da tempo. Non è quindi raro trovare cestini di giunco o di vimini nei salotti per vestire vasi per piante da appartamento o per conservare libri e riviste. Anche i materiali riciclati stanno facendo la loro comparsa. Molto ecologici, danno una seconda vita alla plastica o ai rifiuti che di solito sono scarsamente riciclati.

Caratteristiche dei panieri e delle ceste

Ci sono un gran numero di materiali utilizzati in panieri e cestini. Qui ce ne sono alcuni:

  • Vimini intrecciati, molto resistenti, provengono dal salice dei cestai. È preferibile per la realizzazione di cestini rigidi.
  • Il rattan, resistente ma più flessibile, è usato per panieri ma anche per cestini, mobili, lavori in vimini...
  • Il bambù, molto di moda al momento, è una materia prima durevole, ecologica e altamente resistente.
  • Il castagno richiede una preparazione preliminare per la realizzazione di panieri o cestini.
  • La paglia può essere utilizzata per realizzare accessori non molto resistenti, ma molto utili, come cappelli o piccoli cestini.
  • Il giunco può essere utilizzato anche per tessere cestini, cestini, cestini o altri accessori per la conservazione.
  • La fibra di iuta viene estratta dalla iuta ed è anche ampiamente utilizzata per la cesteria perché è forte e lucida.

Panieri e cestini sono rappresentati in varie forme. Ci sono tondi, quadrati, rettangoli... Alcuni sono profondi, altri meno. Sono disponibili anche in tutte le misure, dalla XL alla più piccola.

I colori sono spesso naturali. Si differenziano a seconda del tipo di materiale utilizzato. I materiali riciclati offrono una gamma più ampia di colori, in quanto possono essere tinti più facilmente in molti colori.

Vi offriamo prodotti naturali o prodotti realizzati con fibre riciclate che sono tinti naturalmente senza coloranti azoici.

I diversi usi di panieri e cestini

I panettieri usavano piccoli panieri di vimini o trecce vegetali per far crescere l'impasto prima di tagliarlo e metterlo in forno. Una volta sfornato, lo offrivano ai loro clienti in grandi panieri di vimini. Questa tradizione continua ancora oggi tra alcuni panettieri artigiani che si rifiutano di passare ai bidoni di plastica per far riposare la pasta del pane. Nelle vetrine delle panetterie, ci sono ancora alcuni panieri di vimini, rattan o iuta in cui offrire dolci e pani speciali.

Che siate zero rifiuti o meno, il cestino di frutta è un ottimo recipiente per tenere le verdure fuori dal frigorifero. Colorato o naturale, si erge con orgoglio su un piano di lavoro o su un tavolo, invitando anche i più golosi a mordere una mela, una banana o un qualsiasi frutto di stagione.

I piccoli cestini possono essere installati anche in bagno, dove contengono salviette struccanti lavabili, prodotti di bellezza e accessori. Se la fibra non è molto confortevole in acqua, è comunque decorativa e permette di organizzare i cassetti o gli armadi del vostro bagno.

In formato XL, è possibile utilizzare i cesti anche per il bucato. Piuttosto che usare una bacinella di plastica per contenere i panni sporchi, è più originale e ben accetto optare per un prodotto naturale e decorativo. C'è anche un cesto per il bucato pulito prima di stirare. Alcuni usano i cestini per mettere i rotoli di carta igienica ...

Il cestino si trova anche vicino al camino, se ne avete uno. Accoglierà i vostri registri da bruciare durante il giorno. I cestini chiusi possono avere anche altri usi, come il trasporto di attrezzature per picnic o per la pesca.

I cestini con manici sono ottimi compagni per fare shopping e mantenere tutti i vostri acquisti a distanza. Ecologici e riutilizzabili, non inquinano e possono essere utilizzati per diversi scopi (raccolta, trasporto di merci leggere, ecc.).

Ci sono anche panieri e cestini estraibili che permettono di conservare i vari prodotti in modo ordinato e decorativo. Spesso sono colorati e hanno forme diverse. Si trovano spesso nei bagni, nei salotti, nelle cucine o anche nell'ingresso per riporre chiavi, occhiali da sole, carte...

Se avete uno spogliatoio, i cestini possono essere usati come deposito per le vostre calze, sciarpe, cinture, biancheria intima...

Alcuni casi pratici

Siete appena tornati dal mercato dove avete trovato mele e kiwi. Questi frutti non vanno in frigorifero, quindi li mettete in un apposito cestino sul piano di lavoro. Avete preso anche le patate, ma per differenziare la frutta dalla verdura, le mettete in un altro cestino, che può essere conservato in un armadio o in un cassetto in cucina.

Nella stanza del vostro bambino, avete allestito e organizzato il suo fasciatoio. In un cestino hai messo via le sue salviettine lavabili, poi in un altro cestino i suoi pannolini e nell'ultimo il suo materiale di uso quotidiano (linimento, termometro, crema per pannolini...).

Avete deciso di riordinare il bagno. I vostri cassetti sono capovolti e avete optato per i cestini per ordinare e organizzare il vostro deposito. Per esempio, metti tutti i tuoi trucchi in un cestino, poi i tuoi prodotti di bellezza in un altro. Le salviettine per il trucco, l'acqua floreale e l'olio per lo struccante sono riposti in un cestino sul lavandino.

Stanco di cercare il telecomando del divano tra i cuscini o sul pavimento? Mettete un cestino sul vostro tavolino da caffè. Poi basta mettere i telecomandi e li troverete sempre nello stesso posto. È anche possibile inserire controller per videogiochi o qualsiasi altro accessorio legato alla TV.

Per riscaldare l'interno del vostro salotto, perché non optare per panieri o cestini per disporre le vostre piante d'appartamento? Originali, naturali e decorativi, portano un tocco non trascurabile di cocooning, qualunque sia lo stile dei vostri interni. Sono ideali per riporre i plaid o le riviste accanto al divano.

Prodotti sostenibili ed
eco-responsabile
Soddisfatti o rimborsati
Consegna gratuita a partire
da 69 €
Restituzioni facili e gratuite
Imballaggio riciclabile
e compostabile
Sito e pagamento
sicuro