Zero waste : negozio di prodotti ecoresponsabili e riutilizzabili

(8h30-18h30 da lunedì a venerdì)
  1. Home
  2. Negozio Zero Déchet
  3. Da asporto
  4. Marsupio

Marsupio

Non perdetevi il gran ritorno del marsupio. Il massimo degli anni '90, scomparso per circa vent'anni perché considerato ridicolo, è ancora una volta un accessorio alla moda, cool da indossare. Quando ordinate il vostro marsupio dal Alternativi, adotterai la modalità ecologica. Tutti i marsupi del negozio sono fatti di canapa, un materiale durevole e resistente. Non esitare e scegli quindi un marsupio ecologico e alla moda.

Storia del marsupio

Quando è iniziata la storia della borsa da cintura? Può essere considerato un accessorio tipicamente moderno, che non ha equivalenti in nessun'altra epoca, oppure si può dimostrare che questo tipo di girovita esiste da molto tempo e che solo la forma è stata modernizzata.

La borsa di pelle di animale indossata come borsa esiste fin dalla preistoria. All'epoca si trattava di una semplice tasca che poteva essere utilizzata per raccogliere la frutta. È durante l'Antichità che apparvero le prime borse indossate sulla cintura. Diversi tipi di borse hanno attraversato i secoli, più o meno lontani da quella che chiamiamo i marsupi nei tempi moderni.

È tra gli indiani d'America che si trovano i modelli più vicini al design modernon del marsupio. Realizzato principalmente in pelle di bufalo, appeso in vita, era l'accessorio indispensabile per la raccolta. Le foto degli indiani d'America scattate da Edward Curtis nel 1907 mostrano chiaramente quali furono i primi marsupi.

Il vero marsupio, quella con più tasche, clip e cerniere, indossato nella parte bassa della pancia, è apparso solo nel crepuscolo degli anni Ottanta. La storia secondo la quale sia stata una donna australiana, Melba Stone, ad inventare il concetto di marsupio nel 1962, è pura leggenda metropolitana. In realtà, non esiste un nome che possa essere collegato all’'invenzione del marsupio.

Prima dello sviluppo del marsupio, i turisti negli anni '60 e '70 utilizzavano una borsa, ma la mettevano nella parte bassa della schiena. Gli americani lo chiamano "fanny pack", cioè la borsa del sedere, gli inglesi lo chiamano "bum bag", dove bum significa "sedere". Il marchio Chanel ha lanciato uno dei primi marsupi negli anni '80, un marsupio da collezione venduta a un prezzo d'oro.

La popolarità del marsupio si è diffusa negli anni '90. Tutti cominciarono a indossarlo. Invade l'ambiente culturale: si trova nelle serie televisive (ad esempio Sex and the City), in alcune boy band, nel mondo della moda, ecc. A seconda del materiale (pelle, sintetico, tela), del colore (sobrio o brillante, anche flashi), il marsupio passa da un tipo all'altro, da una classe sociale all'altra, nessuno gli sfugge.

Gli anni 2000 hanno visto l'estinzione del fenomeno del marsupio. Troppo portato? Diventato all'antica? È brutalmente abbandonato e sarà completamente dimenticato per 10 anni. Solo pochi turisti irriducibili lo indosseranno ancora, come accessorio puramente utilitaristico che permette loro di portare con sé ciò di cui hanno bisogno per una giornata di visita.

Il decennio in cui ci troviamo è il decennio della rinascita del marsupio. È forse dovuta alla nostalgia per questo oggetto pratico degli anni '90, o è legata al diluvio di ricordi che trasmette? Il marsupio è tornato. Nel mondo dell'arte, Rihanna è stata la pioniera della sua reintroduzione indossando un marsupio in tinta con il colore dei suoi abiti nel 2009.

In diversi modelli e colori, il marsupio ora può essere indossato anche - o meglio ancora - come tracolla, attacato al busto o sul basso addome. L'urgenza ecologica, che ha spinto alcuni marchi ad intraprendere la produzione di prodotti sostenibili, non ha risparmiato il marsupio. Fatti di canapa, cotone biologico, ecc., i marsupi fanno ormai parte di uno stile di vita a Rifiuti Zero, oggi molto in voga. Su Alternativi, è possibile trovare questo tipo di marsupio, e quindi fare la scelta di un prodotto etico ed eco-responsabile.

Avere il marsupio e indossalo bene

Se il marsupio è tornato, il modo di indossarlo è un po' cambiato. Naturalmente, è ancora possibile indossarlo alla cintura in modalità turistica, che è un modo molto pratico per accedere ai propri effetti personali. Ma la moda ora è quella di indossarlo in "crossbody", come una cintura a cartucce, cioè lungo il corpo, scendendo da una spalla alla vita sul lato opposto.

Esistono altri modi di indossare il marsupio, anche se si basano tutti sui 2 modelli appena citati. Ad esempio, è possibile indossarlo come tracolla sotto il braccio, un'opzione spesso presente sulle passerelle. Oppure il marsupio può essere indossato alto e un po' di lato, ad esempio per avvolgere un cappotto lungo.

Sta a voi sviluppare la vostra creatività scegliendo il marsupio più adatto a voi. Alcuni vi diranno che indossarlo nella parte bassa della pancia è un po' da turisti, o da papà. Altri diranno che indossarlo in modalità cartuccia dopo una certa età (35-40 anni) ti fa sembrare ridicolo. L'importante è adottare il modo che più si addice al vostro look e, soprattutto, che vi piaccia.

Quale marsupio acquistare e per cosa?

Il marsupio è tornato perché il suo look piace di nuovo, perché delizia i nostalgici degli anni 1980-1990, ma anche e soprattutto perché, non dobbiamo dimenticare, è una piccola borsa portaoggetti molto pratica.

Donne o uomini, giovani o anziani, gente di città o di campagna, il marsupio si adatta a tutti i tipi, a tutte le età e a tutti gli stili. Tutte le marche ne fabbricano, dalle più lussuose (Chanel, Louis Vuitton, ecc.) alle più sportive (The North Face, ecc.), passando per gli imprescindibili dello sport (Nike, Adidas, Puma, ecc.). Anche i marchi alternativi, eco responsabili, si sono lanciati nella sua produzione, come nel caso di TheProudLondon, dove troverete modelli di marsupio sostenibili su alternativi.

Il marsupio contiene tutti i piccoli oggetti che si vuole far scivolare all'interno. È possibile riporre tutta l'attrezzamento moderno: cellulare, carta di credito, occhiali da sole, ecc... Grazie alle cerniere e alle tasche di facile accesso, troverete tutti i vostri effetti personali molto facilmente. Non c'è bisogno di cercare le chiavi di casa nello zaino per 3 ore, basta aprire la piccola tasca della in cui sono disposte.

I marsupi etnici di Alternativi

Tutti i marsupi venduti su Alternativi sono immaginati e progettati dal marchio TheProudLondon.

I marsupi sono interamente fatte a mano con canapa naturale, che è un materiale ecologico per diversi motivi: 

  • richiede pochissima acqua per crescere.
  • la pianta cresce molto stretta e occupa poco spazio
  • cresce molto velocemente 
  • naturalmente antibatterica, la canapa non richiede l'uso di pesticidi 

Durevoli e vegani, i marsupi etnici di TheProudLondon sono molto durevoli ed eleganti. Il loro colore è naturale, non vengono aggiunti coloranti chimici. La loro originalità deriva dalla loro unicità. Essendo fatti a mano, le loro dimensioni possono variare leggermente da un marsupio all'altro. Tuttavia, tutti dispongono una grande tasca per mettere oggetti importanti, una piccola tasca anteriore che può accogliere il cellulare e una tasca piatta sul retro per riporre, ad esempio, le chiavi della casa.

Adottare la slow fashion o la moda etica è quindi possibile anche con un marsupio ordinando uno di quelli venduti sul negozio Alternativi.

Il marsupio, il must-have del festival

Cosa c'è di meglio di un marsupio per portare tutta la tua roba al festival? E' l'accessorio per il festivaliere che vuole approfittare, divertirsi, ballare, avere tutto con sé e senza un grande zaino che costringe movimenti.

Il marsupio in un festival ti permette di disporre di:

  • soldi per pagare le birre
  • accendino che la metà dei partecipanti al festival vi chiederà sicuramente.
  • apribottiglie, a meno che l'accendino non sia già in uso.
  • occhiali da sole per i concerti del tardo pomeriggio
  • pacchetto di fazzoletti, per evacuare la polvere dalle narici dopo un grande pogo.

Non ostacolando in alcun modo i vostri movimenti, il marsupio vi darà la libertà di ballare a vostro piacimento. Ha un vantaggio in più rispetto allo zaino: la sicurezza. Posizionato in vita, in fondo alla pancia o incollato al petto, sarà sempre davanti a voi e quindi al sicuro da troppe mani indiscrete.

Prodotti sostenibili ed
eco-responsabile
Soddisfatti o rimborsati
Consegna gratuita a partire
da 69 €
Restituzioni facili e gratuite
Imballaggio riciclabile
e compostabile
Sito e pagamento
sicuro