Zero waste : negozio di prodotti ecoresponsabili e riutilizzabili

(8h30-18h30 da lunedì a venerdì)
  1. Home
  2. Shop
  3. Marques
  4. Artisans du Monde

Artisans du Monde

L'impatto ecologico e sociale del consumo di prodotti di uso quotidiano è innegabile. Di fronte ai problemi ambientali e sociali, è un errore credere che non ci sia un'azione significativa. Da molti anni, partendo da un semplice sogno che sembrava utopico, Artisans du Monde offre a tutti la possibilità di diventare attori in un altro mondo, attraverso la semplice degustazione di prodotti del commercio equo e solidale o attraverso un impegno volontario più sostanziale. Diventa un artigiano del cambiamento e partecipa a un grande movimento di cittadini attraverso la nostra selezione di prodotti alimentari biologici: spaghetti di grano, fusilli e penne con quinoa, riso e quinoa.

 

Artisans du Monde, un marchio nato dall'impegno per la cittadinanza

Per comprendere la nascita di Artisans du Monde è importante ricordare il contesto geopolitico della sua creazione. Negli anni Settanta, nel Pakistan orientale, infuria la guerra civile che porta alla fondazione del Bangladesh. Durante questo periodo, anche le condizioni climatiche del paese sono state sfavorevoli, con ripetute inondazioni. Nel 1971, di fronte a questa situazione, l'Abbé Pierre lanciò un appello ai francesi. Ecco quanti comitati di gemellaggio sono stati creati. Questi comitati hanno finanziato progetti umanitari in vari modi, tra cui la creazione di una tassa volontaria e la vendita di prodotti del Terzo Mondo. I cittadini impegnati prendono poi l'iniziativa di aiutare i produttori di iuta del Bangladesh, vittime della guerra civile e della carestia, riacquistando la loro produzione per venderla in Francia.

Erano gli inizi di un movimento che sembrava avere poca credibilità per molti all'epoca e le cui azioni sembravano quasi folli perché erano così all'avanguardia. Nel 1974, l'U.CO.JU.CO (L'Union des COmités de JUmelages COopération) apre il 1° negozio di commercio equo e solidale Artisans du Monde in Francia, a Parigi, al 20 di rue Rochechouart.

Artisans du Monde è un'associazione pioniera in Francia, che fa parte del movimento mondiale, nato negli anni '60 negli Stati Uniti, a favore del commercio equo e solidale. In effetti, l'evoluzione e la crescita esponenziale di Artisans du Monde sono inseparabili da questo approccio cittadino internazionale. Il commercio equo e solidale si basa sul famoso slogan « Trade, not Aid », tratto dalla Conferenza delle Nazioni Unite per il Commercio e lo Sviluppo (UNCTAD) del 1968, che può essere tradotto come "commercio, non aiuto". Lo scopo di questo motto è quello di rompere con i tradizionali meccanismi di assistenza ai Paesi svantaggiati per creare una nuova forma di cooperazione e di consumo tra i Paesi del Nord e del Sud.

 

L'espansione del movimento dell'associazione Artisans du Monde

Il movimento del commercio equo e solidale si è sviluppato e strutturato negli anni '70 e '80, così come le associazioni Artisans du Monde, che si sono triplicate in pochi anni. Tra le date importanti da ricordare per il movimento Artisans du Monde:

  • 1974: creazione del primo negozio a Parigi
  • 1981: creazione della Federazione Nazionale e di una carta costitutiva
  • 1984 : sviluppo di un centro di importazione e distribuzione: S.A.R.L Fam-Import che diventa S.A. Solidar'Monde nel 1994.
  • 2006: creazione di una carta specifica per i negozi
  • 2008: l'associazione lancia il proprio marchio Artisans du Monde con un lavoro di recupero sulle confezioni.
  •  2012: sviluppo di una presenza online.

Artisans du Monde è oggi molto conosciuto, con più di 130 negozi in Francia e un centinaio di produttori organizzati in cooperative in ben 44 paesi diversi.

In che modo Artisans du Monde contribuisce ad un mondo più equo?

La forza del contributo del marchio sta nei diversi livelli di azione, per difendere un sistema alternativo di commercio e di consumo.

  • I prodotti artigianali e alimentari (spaghetti, fusilli, penne, riso, quinoa...) sono venduti in una filiera completamente equa dalla produzione alla distribuzione, secondo gli standard del disciplinare WTFP (World Fair Trade Organization), che garantiscono in particolare condizioni di lavoro, condizioni di prezzo, tutela dell'infanzia e dell'ambiente.
  • I produttori non sono solo fornitori: il marchio mantiene scambi diretti con gli agricoltori e i creatori. Garantisce il rispetto dei diritti fondamentali e paga un salario dignitoso, oltre a un premio per lo sviluppo di progetti locali a favore di strade, scuole o biodiversità.
  • I negozi di artigiani du Monde non sono solo luoghi di consumo. Aperti grazie all'impegno di 6.000 volontari in tutta la Francia, questi luoghi permettono di fare acquisti e di conoscere il commercio equo e solidale attraverso attività educative.
  • Artisans du Monde agisce su tutti i fronti lanciando regolarmente campagne per mobilitare i cittadini e sfidare le organizzazioni politiche ed economiche a sviluppare un commercio mondiale più equo.

Forte di un'esperienza impegnata e di valori commerciali esigenti, il marchio è totalmente in linea con i modelli dell'economia sociale e solidale. Siamo orgogliosi di potervi offrire nel negozio Alternativi i prodotti Artisans du Monde accessibili solo al di fuori dei canali di media e grande distribuzione.

 

Perché consumare prodotti del commercio equo e solidale?

Molto più di un semplice acquisto di cibo, è un atto civico. Vi state chiedendo quale sia lo scopo del commercio equo e solidale? Qual è l'impatto sulla vita dei produttori partner? Se può sembrare inutile o inutile, il consumo di prodotti del Commercio Equo e Solidale è in effetti un modo per sostenere un movimento per la giustizia sociale, economica e climatica nel mondo.

Il rapporto duraturo instaurato negli anni con i produttori ci permette di certificare la tracciabilità e di garantire la qualità del prodotto. Le azioni volte a migliorare le condizioni di produzione e la qualità della vita delle persone garantiscono anche un gusto migliore e un minore impatto ambientale. Allo stesso tempo, vengono realizzate azioni per promuovere il passaggio all'agricoltura biologica.

Prendiamo ad esempio le coltivazioni di riso in Thailandia, dove i progetti della cooperativa hanno permesso di mantenere le varietà tradizionali e di innalzare gli argini per proteggere le risaie dalle inondazioni. Gli agricoltori ora producono anche il loro fertilizzante organico.

Grazie al commercio equo e solidale, gli artigiani e i produttori hanno accesso a un mercato più ampio, che a sua volta promuove un reddito regolare, garantendo loro dignità e autosufficienza. Gli investimenti nelle aziende agricole diventano possibili. I prodotti Artisans du Monde permettono ai consumatori di agire al proprio livello e di avere un impatto positivo sulla vita di queste famiglie.

 

Nella visione di Artisans du Monde "un nuovo cittadino che si impegna, un nuovo consumatore che assaggia i prodotti e tutto il movimento cresce".

Prodotti sostenibili ed
eco-responsabile
Soddisfatti o rimborsati
Consegna gratuita a partire
da 69 €
Restituzioni facili e gratuite
Imballaggio riciclabile
e compostabile
Sito e pagamento
sicuro