Zero waste : negozio di prodotti ecoresponsabili e riutilizzabili

(8h30-18h30 da lunedì a venerdì)
  1. Home
  2. Shop
  3. Marques
  4. La Week UP

La Week UP

La Week'Up è sia un marchio che un prodotto a zero rifiuti, inventato e commercializzato da un imprenditore della Sarthe. È la prima coppetta mestruale pieghevole e riutilizzabile. Realizzata in silicone medicale, è un'alternativa ecologica alle classiche protezioni igieniche (tamponi, assorbenti) utilizzate durante le mestruazioni.

 

La storia del marchio La Week'Up

La Week'up è una startup fondata da Corinne Boulay, che ha avuto l'idea di sviluppare la prima coppetta mestruale pieghevole 100% francese nel 2017.

È stato durante una passeggiata su una spiaggia spagnola in compagnia dei suoi figli, quando un temporale aveva lavato sulla sabbia molti rifiuti di plastica, compresi gli applicatori di tamponi, che Corinne Boulay ha avuto l'idea di realizzare il proprio modello di coppetta, dopo aver scoperto e adottato personalmente questa protezione mestruale riutilizzabile già nel 2009.

L'imprenditrice della regione della Sarthe, più precisamente di Parigné-l'Évêque, ha poi iniziato un ampio studio di mercato per scoprire come posizionare il suo nuovo prodotto e come realizzare una coppetta diversa e originale. Ha deciso di concentrarsi sull'aspetto trasportabile, e ha deciso di creare un modello pieghevole con un packaging originale.

Dopo aver cercato uno stabilimento di produzione di silicone medico in Francia, ha trovato la sua felicità nel Sud-Est e seducendo il management con il suo progetto. L'azienda produsse così le prime coppette mestruali pieghevoli: questo è l'inizio dell'avventura.

Il fondatore dell'azienda ha impiegato quasi due anni per commercializzare il suo prodotto. La fase di ricerca, sviluppo di prototipi e ricerca è stata la più lunga, durata più di un anno tra aprile 2017 e luglio 2018.

Nel settembre 2018, una campagna di raccolta fondi partecipata ha permesso a Corinne Boulay di raccogliere parte dei fondi necessari al lancio del prodotto, con poco più di 208 prevendite. La Week'up è in vendita dal dicembre 2018.

La Week'up: una produzione 100% francese

La coppetta pieghevole in silicone medicale è quindi prodotta in Francia, così come il suo imballaggio. Viene infatti venduta in una scatola non proprio come le altre: questa scatola è stampata in 3D, da un filo vegetale biodegradabile e di origine biologica.

 

Inizialmente la Week'Up era venduta in una scatola di amido di mais, ma il successo della coppetta inventata da Corinne Boulay è stato tale (3500 coppette vendute tra novembre 2018 e giugno 2019), che la produzione di imballaggi non ha più seguito.

L'imprenditore di Sarthe, che attribuisce grande importanza alle questioni ambientali, ha deciso di non rinunciare a questo packaging bio-sourced e ha iniziato a cercare un altro sito produttivo. È a Tours che le scatole vendute con il Week'Up sono ora prodotte.

Sono fatti con bucce di patata recuperate in particolare dalle fabbriche di patatine e patatine fritte, poi pulite e frantumate prima di essere trasformate in granuli. La consistenza finale è simile alla plastica, ma senza una goccia d'olio! Anche in questo caso, Corinne Boulay sta innovando, essendo la prima in Francia a utilizzare questa materia prima per progettare prodotti.

Ecologia e salute, al centro del progetto di La Week'Up

L'impatto ambientale della protezione periodica monouso

La protezione periodica monouso genera una grande quantità di rifiuti e contiene anche molte sostanze potenzialmente dannose per l'organismo.

Per la loro produzione sono necessarie grandi quantità di acqua, olio, cotone e legno, e alla fine sono costituiti per lo più da cotone non organico e plastica.

Nel caso degli assorbenti igienici monouso, il nucleo della protezione, che assorbe il sangue, è fatto di cellulosa. Il velo superficiale, così come la parte a contatto con la biancheria intima, è solitamente realizzato in polipropilene, poliestere e/o polietilene, materiali plastici derivati dal petrolio. Il tutto è tenuto in posizione da una striscia di silicone adesivo. Gli assorbenti sono avvolti singolarmente in sacchetti di plastica e poi ri-imballati in un sacchetto.

Gli assorbenti sono costituiti da un'anima assorbente in cotone e/o viscosa, da un cordone in poliestere, polipropilene o cotone e ricoperti da un velo che può essere di cotone, polipropilene, poliestere e/o polietilene. Alcuni tamponi hanno anche un applicatore di plastica. Sono avvolti singolarmente in plastica e poi confezionati in una scatola di cartone.

È un sacco di plastica per prodotti che sono destinati ad essere utilizzati solo per poche ore. Le coppette mestruali sono un'alternativa ecologica alle pastiglie mestruali usa e getta, poiché hanno una durata di vita di diversi anni e sono riutilizzabili da un ciclo all'altro. Lo stesso vale per gli assorbenti lavabili e le mutandine mestruali.

Protezione periodica monouso e salute delle donne

Oltre all'impatto ambientale, le protezioni monouso periodiche sono sempre più oggetto di controversie a causa della loro composizione. Sebbene non vi sia alcun obbligo per i produttori di assorbenti, tamponi e salvaslip di menzionare la composizione dei loro prodotti, numerosi studi hanno rivelato la presenza di sostanze controverse e persino dannose.

Tracce di pesticidi (specialmente glifosato), ma anche ftalati, diossine e idrocarburi aromatici sono stati trovati sulla maggior parte degli assorbenti igienici monouso. Alcune di queste sostanze sono perturbatori endocrini, che causano disturbi ormonali, mentre altre hanno effetti cancerogeni.

Inoltre, i profumi e altri additivi aggiunti dai produttori hanno potenziali effetti allergenici, e le donne che utilizzano queste protezioni sono esposte a loro diversi giorni al mese per circa 40 anni. Questi rischi non vanno quindi presi alla leggera.

Con la creazione di una coppetta mestruale progettata in silicone medico, senza prodotti chimici, l'imprenditrice della Sarthe Corinne Boulay è venuta a soddisfare un bisogno espresso dalle donne da diversi anni.

Il segreto del suo successo sta nella natura innovativa della Week'Up, che si ripiega su se stessa e si appiattisce per essere trasportata con più discrezione nel suo imballaggio 100% ecologico e riciclabile. È disponibile in due taglie, la più grande delle due è ideale per le donne con un flusso abbondante e/o che hanno partorito attraverso un canale per il parto basso.

Il marchio La Week'Up ha ampliato il suo catalogo, e offre anche assorbenti periodici e salvaslip lavabili in cotone organico e tessuto PUL riciclato, un materiale impermeabile.

Prodotti sostenibili ed
eco-responsabile
Soddisfatti o rimborsati
Consegna gratuita a partire
da 69 €
Restituzioni facili e gratuite
Imballaggio riciclabile
e compostabile
Sito e pagamento
sicuro